Adaptive Rowing

ADAPTIVE ROWING

È una disciplina sportiva inerente il canottaggio rivolta alle persone con disabilità.

La Società Canottieri Menaggio, da anni nostro partner, mette a disposizione la propria sede e le proprie attrezzature nonché i propri tecnici per permettere lo svolgimento di queste attività agli utenti del nostro C.S.E. ma anche ad altri ragazzi con disabilità provenienti dal territorio.

L’adaptive rowing prevede le seguenti attività:

* Allenamento in palestra.

* Allenamento in vasca (propedeutico all’allenamento in barca).

* Allenamento in barca.

* Remergometro.

L’obiettivo di queste attività è finalizzato alla preparazione atletica delle persone disabili che vengono inserite nel progetto con due diverse modalità:

* agonistica.

* ludico- sportiva.

 

Lo scopo, a livello agonistico, è quello di promuovere nelle persone fruitrici del servizio l’apprendimento di una disciplina al fine di partecipare a gare competitive.

A livello ludico- sportivo lo scopo è finalizzato all’apprendimento e alla pratica dell’attività sportiva con i seguenti obiettivi educativi specifici:

* Aumento dei tempi di attenzione e di concentrazione.

* Miglioramento delle capacità coordinative e condizionali.

* Miglioramento della percezione del Sé nello spazio e nel tempo.

* Aumento del livello di interazione sociale e del senso di appartenenza al gruppo.

* Consapevolezza del gesto corporeo finalizzato.

* Incremento dell’ autonomia e dell’autostima.

* Rispetto delle regole e gestione delle frustrazione.

ello di promuovere nelle persone fruitrici del servizio l’apprendimento di una disciplina. Al fine di partecipare a gare competitive.

A livello ludico- sportivo lo scopo è finalizzato all’apprendimento e alla pratica dell’attività sportiva. Con i seguenti obiettivi educativi specifici:

  • Aumento dei tempi di attenzione e di concentrazione.
  • Miglioramento delle capacità coordinative e condizionali.
  • Miglioramento della percezione del Sé nello spazio e nel tempo.
  • Aumento del livello di interazione sociale e del senso di appartenenza al gruppo.
  • Consapevolezza del gesto corporeo finalizzato.
  • Incremento dell’ autonomia e dell’autostima.
  • Rispetto delle regole e gestione delle frustrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *